CASSINO – L’inebriante Emma Marrone conquista “Gli Archi Village”: serata record per la kermesse.

E’ stata la sua presenza scenica, il suo ritmo coinvolgente e la sua voce profonda a trasportare il pubblico de “Gli Archi Village” 2012 in una serata live di difficile paragone. La splendida Emma Marrone ha rapito letteralmente il grandissimo pubblico osannate che ha accolto con un’ovazione l’inizio del concerto della carismatica salentina. E la partecipazione all’esibizione durata circa due ore di musica e spettacolo è andata crescendo di brano in brano del suo tour “Sarò libera” che sta toccando le principali città italiane. E che non poteva non prevedere, solo grazie al titanico impegno degli organizzatori della kermesse, una tappa nelle città martire. Emma Marrone, occhi da gatta, voce da brivido, artista emergente dell’anno (e probabilmente dei prossimi anni – vista la risposta del pubblico – e viste le sue innegabili qualità) ha raggiunto per la prima volta Cassino solo esclusivamente per gli “Gli Archi Village”.

«E’ la prima volta qui a Cassino, sono molto contenta – ha dichiarato la Marrone a pochi attimi dal concerto – L’emozione è la stessa che vivo in ogni tappa. Nonostante la crisi, questo è un tour che sta andando molto bene sotto tantissimi punti di vista. Indipendentemente da questo, però, la cosa che apprezzo di più è la gente, tantissima, che mi vuole bene e mi segue. Il target sta crescendo e questo mi fa molto piacere, quindi vuol dire che il lavoro di questi tre anni è servito realmente a trasmettere delle cose positive alle persone. Sono ripagata di tutto e credo che sia proprio questo il segreto del successo di un artista: essere capito, amato e seguito dal pubblico». Ed Emma Marrone, che sul social network più usato al mondo ha ringraziato in modo speciale il calore della città martire, non poteva tradire la sua essenza di artista a tutto tondo dimostrata anche sul palco de “Gli Archi Village”. Due ore mozzafiato, quelle regalate all’immenso pubblico della kermesse, con cui ha dialogato e condiviso l’emozione dell’esibizione, dimostrando il vero carattere dei ‘numero uno’: restare semplici e spontanei, nonostante tutto. Per la splendida cantante salentina potrebbe anche essere soltanto una ‘prima volta’ con “Gli Archi Village”: «Assolutamente sì! Se gli organizzatori volessero richiamarmi tornerei sicuramente. Non sono io a decidere dove andare: vado dove mi porta la musica e mi fa sempre piacere tornare nei posti dove sono stata bene. Dall’inizio del tour, sono stati davvero tutti magnifici e l’accoglienza è stata straordinaria».
Il palco ora è tutto di “Enzo Iacchetti e Witz Orchestra”, poi sarà del camaleontico Gianluca Grignani.

Di seguito la supergallery di Cassino24 con 136 immagini tutte da scaricare e conservare!

[nggallery id=24 template=caption]

Menu