venerdì 23 gennaio 2015

Cassino: la commovente storia di “Aria” e del suo padrone

Nella serata di ieri a Cassino presso la caserma dei Carabinieri un 61enne ha riabbracciato, dopo tre mesi, il proprio cane di cui aveva perso le tracce lo scorso ottobre. Il cane, razza Pointer inglese, di nome Aria, si era allontanato dal padrone mentre passeggiavano nei pressi della località Panaccione della Città Martire.

Il 61enne, che ne aveva denunciato la scomparsa ai Carabinieri lo scorso ottobre, ha riabbracciato il suo cane grazie alla sensibilità di un operaio di Scauri che ha notato l’animale camminare lungo la via S.Angelo e gli forniva assistenza portandolo da un veterinario. Successivamente, mediante il numero identificativo del microchip del cane, i Carabinieri sono risaliti al padrone che, commosso, ha ringraziato i Carabinieri per l’attività che quotidianamente svolgono per il cittadino.

aria

PUBBLIREDAZIONALE - Un punto di riferimento per chi è in cerca di assistenti familiari/badanti. La sede è a Sora in viale S. Domenico n.1

PUBBLIREDAZIONALE - Un lavoro costante ed equilibrato svolto per un periodo compreso tra le sei e le otto settimane è in genere ideale per poter recuperare le facoltà motorie e reimpossessarsi della propria quotidianità.