mercoledì 18 luglio 2012

CASSINO, il consigliere Velardocchia – Al via il soggiorno anziani. Un esempio di efficienza nella garanzia dei servizi

“La seconda commissione nella seduta di ieri, con  i consiglieri Iannone, D’Onofrio, Tortolano e Ficaccio alla presenza del sindaco, Giuseppe Golini Petrarcone e dell’assessore competente, Stefania Di Russo, ha deliberato, come previsto dall’articolo 14 del regolamento servizi sociali le tariffe relative al soggiorno estivo per anziani.” A dichiararlo, a margine dell’incontro, il presidente della seconda commissione consiliare permanente Andrea Velardocchia.

“Sulla base dei paramentri – ha continuato Velardocchia – predisposti dagli uffici si è tenuto conto di una tariffazione pari ad un terzo della quota soggiorno complessiva, modulata in base alle fasce di reddito ISEE. Sarà previsto, rispetto allo scorso anno, un risparmio di spesa per le fasce di reddito minori e solo un piccolo ritocco in aumento per le altre, considerando che comunque si tratta di quote, nella loro globalità, molto convenienti per un soggiorno che sarà sicuramente migliore, dal punto di vista qualitativo, rispetto ai precedenti. Il soggiorno è certamente un importante appuntamento per i cittadini anziani di Cassino ed è un momento di svago, condivisione e conviviailità, che ha un valore ancor più importante per le fasce della popolazione appartenenti alla categoria Over 55 per le donne e Over 60 per gli uomini.

Ciò è in linea con l’attenzione manifestata da questa Amministrazione circa i servizi destinati a tale tipologia di utenti come dimostrano anche il risultati ottenuti nella gestione dei centri anziani presenti sul territorio.” In conclusione il consigliere Velardocchia si è soffermato sulla manovra relativa al bilancio, oggetto di discussione nella prossima seduta consiliare in calendario per venerdì 20 Luglio. “I sacrifici – ha concluso Velardocchia – che chiediamo ai cittadini con l’approvazione del bilancio e che sono inevitabile per garantire una sana gestione dell’Ente, servono soprattutto ad assicurare l’efficienza dei servizi tra cui quelli imprescindibili relativi al sociale e alla cura dei più deboli.”

PUBBLIREDAZIONALE - Un punto di riferimento per chi è in cerca di assistenti familiari/badanti. La sede è a Sora in viale S. Domenico n.1

PUBBLIREDAZIONALE - Un lavoro costante ed equilibrato svolto per un periodo compreso tra le sei e le otto settimane è in genere ideale per poter recuperare le facoltà motorie e reimpossessarsi della propria quotidianità.