24 settembre 2016 redazione@ciociaria24.net

CASSINO – I Carabinieri setacciano i locali della movida con i NAS di Latina e la SIAE

Proseguono incessanti i servizi di prevenzione e controllo, attuati dal Comando Compagnia di Cassino, sotto il coordinamento del Comando Provinciale di Frosinone. In tale contesto, sono stati incrementati i servizi di vigilanza alla circolazione stradale, controlli su persone sottoposte a misure di prevenzione ed arresti domiciliari nonché mirati controlli agli esercizi pubblici a tutela della salute dei cittadini. Inoltre, nell’ambito della campagna dei controlli straordinari in materia di tutela della sicurezza dei minori e contrasto all’abuso di sostanze alcoliche nonché per infrenare il fenomeno della movida, sono stati eseguite mirate verifiche ad attività commerciali, bar e luoghi di intrattenimento dei giovani, con l’ausilio di personale del Nucleo Carabinieri Antisofisticazioni e Sanità di Latina e della SIAE di Cassino.

L’attività ha permesso di conseguire i seguenti risultati:

– Ad Atina è stato controllato un noto discopub ove il personale operante ha rilevato che all’interno del locale non erano presenti le tabelle riproducenti la descrizione dei sintomi correlati al diversi livelli di concentrazione alcolemica, nonchĂ© quella delle quantitĂ  delle bevande alcoliche piĂą comuni che determinano il superamento del tasso alcolico. Inoltre hanno accertato che le bevande erano stoccate in un luogo privo dei previsti requisiti. Per le suddette violazioni il titolare è stato sanzionato con due ammende, rispettivamente di euro 400,00 ed euro 1000,00. Analoga violazione amministrativa riguardante la mancanza di tabelle riportanti i sintomi correlati al uso dell’alcol, è stata rilevata presso un altro esercizio commerciale del posto, il cui titolare è stato sanzionato con ammenda di euro 400,00;

– A Cervaro è stato denunciato per “guida in stato di ebbrezza alcoolica” un 42enne di Sant’Elia Fiumerapido. Lo stesso coinvolto in un sinistro stradale con la propria autovettura e sottoposto agli accertamenti di rito è risultato con un tasso alcolemico superiore al limite consentito dalla normativa vigente;

– A Cassino hannoo segnalato alla Prefettura di Frosinone ai sensi dell’art.75 DPR 309/1990 un 33enne del luogo, trovato in possesso a seguito di perquisizione personale di grammi 0,225 di sostanza stupefacente del tipo “eroina”, sottoposta a sequestro;

– A San Vittore del Lazio hanno proposto alla Questura di Frosinone per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio due campani di 32 e 30 anni, giĂ  censiti e con precedenti penali per reati contro il patrimonio, sorpresi mentre si aggiravano con atteggiamenti sospetti nei pressi di abitazioni isolate.

Nel corso del medesimo servizio i CC hanno effettuato:

– nr.9 controlli a persone sottoposte agli arresti domiciliari;

– nr.72 identificazioni personali;

– nr.61 controlli veicolari;

– nr.7 perquisizioni personali, veicolari e locali;

– nr.9 contravvenzioni al C.d.S..

Menu