CASSINO – I capigruppo di maggioranza: “Giannandrea ondivago, finalmente ha trovato pace nell’UDC”

“Nessuna sorpresa per la decisione assunta dal consigliere Giannandrea che ha, evidentemente oggi, trovato pace (finalmente) e che potrà d’ora in poi avere altri interlocutori a cui rivolgere la sequela interminabile di doglianze scontate e di parte, mai , cioè, finalizzate al benessere di tutto il territorio, ovvero al bene comune.

E nessuna sorpresa anche per la decisone dell’UDC di accogliere nelle proprie fila il consigliere ondivago, dopo che tutti gli altri gruppi di maggioranza – man mano approcciati da Giannandrea hanno correttamente, per evitare spaccature nell’interesse della coalizione al governo della città, fatto ‘orecchie da mercanti’ alle lusinghe di un ‘politico’ troppo avvezzo a sparare nel mucchio senza costrutto.

Riteniamo che la vittoria della ‘coalizione Petrarcone’ sia stata determinata dalla reale voglia di cambiamento dei cittadini, da un lato stanchi di assistere alle lotte di potere mosse da personalismi esasperati e, dall’altro, dal desiderio di ottenere risposte concrete che, siamo certi, oggi più che mai noi saremo in grado di fornire.

Oggi più che mai, perché è certo che l’atteggiamento ‘disinvolto’ dell’UDC nei confronti in primis del Sindaco (tenuto all’oscuro della conferenza stampa di oggi indetta per comunicare l’acquisto Giannandrea) e poi di tutti i gruppi consiliari di maggioranza, la cui unità, il partito di centro, ha sempre tentato di minare, non potrà restare senza conseguenze politicamente rilevanti, come già emerso nel corso di una riunione, tra le originarie forze di ‘Bene Comune’, convocata ad hoc nella mattinata odierna ed aggiornata a giovedì prossimo per definire, d’accordo con il Sindaco, chi farà parte ancora della maggioranza di governo.

Inutile sottolineare, per concludere, il rinnovato pieno appoggio dei gruppi sottoscrittori del presente comunicato, non solo al sindaco Petrarcone, ma anche (e soprattutto in questa fase) agli assessori che ben si stanno districando su un terreno, com’è noto, irto di difficoltà. Da oggi, ne siamo certi, ripartiremo tutti con rinnovato vigore, convinti che non saranno i numeri, bensì la qualità dei singoli a consentire il definitivo salto di qualità nell’interesse dei cittadini.”

È quanto emerge in una nota congiunta a firma dei capigruppo di maggioranza Francesco Carlino (Democratici), Igor Fonte (Idv), Gino Ranaldi (Sel) e Vincenzo Durante (Rifondazione Comunista).

Menu