giovedì 13 ottobre 2016

CASSINO – Dolci, pane e carne di provenienza ignota: negoziante nei guai

Proseguono senza sosta i servizi tesi a prevenire i reati contro l’igiene e la salute pubblica da parte del Nucleo Carabinieri Antisofisticazioni e Sanità di Latina.

Nel corso di un’ispezione effettuata ad un esercizio commerciale di Cassino, i militari operanti hanno accertato che 80 Kg di alimenti vari (prodotti dolciari, pane, preparazioni gastronomiche e prodotti di carne) erano stati sottoposti a congelamento senza le prescritte indicazioni e senza la documentazione attestante la loro provenienza (tracciabilità); la merce è stata pertanto sottoposta a sequestro amministrativo. Il titolare, inoltre, è stato sanzionato con un’ammenda di €. 1.500 così come previsto dall’art. 18 Reg. CE n. 178/2002 (tracciabilità dei prodotti alimentari).

Alatri, 31 enne trovato morto vicino la propria casa nella notte
20 ore fa

FROSINONE TODAY - Un giovane di 31 anni è stato trovato privo di vita questa mattina nei pressi della sua abitazione a Tecchiena ...

Ceprano, abusi sessuali da un prete: in aula come testimone il Vescovo Spreafico
20 ore fa

FROSINONE TODAY - Quando aveva soltanto otto anni sarebbe stato violentato da un parroco di Ceprano. Violenze che si&...

La rabbia di Fabio Forte dopo la cacciata: «Questa non è politica. E neanche civiltà»
10 ore fa

ALESSIO PORCU - L'ex coordinatore provinciale della Lega, esautorato dall'incarico ieri, replica a chi ne ha chiesto la testa. «Sono diciotto. Non si ...