venerdì 20 giugno 2014

Cassino dichiara guerra agli “sporcaccioni”. Ecco l’Ispettore Ambientale

“Con viva soddisfazione annunciamo che ieri, con delibera di Consiglio Comunale, è stato approvato il regolamento istitutivo della figura dell’Ispettore Ambientale. Voglio ringraziare tutta l’Assise comunale la seconda commissione consiliare permanente, la quale ha lavorato nella redazione del testo, unitamente agli assessore Di Russo e Consales ed in particolar modo il collega consigliere Alberto Ficaccio, convinto sostenitore di tale iniziativa.

La raccolta differenziata ha segnato una svolta epocale per quanto riguarda le abitudini dei nostri concittadini con il nuovo sistema di conferimento ‘porta a porta’, in linea con le realtà più virtuose e con le politiche europee. Tuttavia, per svariati motivi ci sono stati, purtroppo, deprecabili effetti collaterali – alcuni dei quali fisiologici, altri, per la verità, patologici – che hanno costituito un vero e proprio allarme ambientale, consistenti nel rilascio e sversamento di rifiuti in diverse aree della nostra città, soprattutto in quelle periferiche. Ciò aggravato dal fatto che molte di queste pratiche barbare avvengono a ridosso dei fiumi e delle zone verdi. Proprio per contrastare tale fenomeno, raccogliendo le istanze provenienti da numerosi cittadini, associazioni e comitati, abbiamo provveduto all’istituzione di questa figura che si inserisce nel quadro del rinnovato regolamento sul volontariato.

Pertanto, i cittadini interessati potranno fare domando per prestare la propria attività volta alla salvaguardia ed al miglioramento della qualità ambientale. Riteniamo, infatti, come Amministrazione, che il benessere di noi tutti passi, oltre che per un doveroso intervento delle istituzioni, anche e soprattutto per un impegno diretto dei cittadini stessi che in situazioni critiche sanno fare fronte comune, con il loro impegno quotidiano, attuando pienamente quell’idea di comunità a servizio del bene comune.

Ricordiamo che la figura dell’ispettore ambientale svolge un’attività di monitoraggio e di segnalazione di pratiche scorrette e di presenza di eventuali mini discariche abusive, fornendo un forte contributo sia nel prevenire tale fenomeni che nel sostenere le autorità competenti per le conseguenti attività sanzionatorie e repressive. Pertanto gli ispettori ambientali, una volta formati e dotati delle attrezzature necessarie, potranno svolgere il proprio compito che, è bene qui precisarlo, non costituisce attività di pubblico ufficiale, ma va a coordinarsi con il ruolo insostituibile degli uffici competenti.” È quanto emerge in una nota a firma del presidente della seconda commissione consiliare permanente Andrea Velardocchia.

Frosinone Today - : Nei guai quattro poliziotti dopo una notte brava a casa di alcuni cittadini stranieri
10 ore fa

FROSINONE TODAY - Una notte da arancia meccanica quella che sembrerebbe essere stata vissuta da quattro poliziotti in forza ad un commissariato di ...

Frosinone Today - : Muore mentre si reca a lavoro in auto il 52enne Angelo Di Ruzza
7 ore fa

FROSINONE TODAY - Molto probabilmente ha accusato un malore mentre era alla guida della sua auto, si è accostato ed è morto e nulla hanno ...

Ciociaria Oggi - : Botte da orbi tra cognati: lite a colpi di pietre in testa
7 ore fa

CIOCIARIA OGGI - La lite è scoppiata per futili motivi in piazza, a Piedimonte San Germano, forse anche a causa dell'alcol. A darsele di ...

Ciociaria Oggi - : Incidente sulla Casilina: la vittima è Angelo di Ruzza, un ferroviere
5 ore fa

CIOCIARIA OGGI - È Angelo Di Ruzza l'uomo di 52 anni di Aquino che questa mattina ha perso la vita a Roccasecca. Era un ferroviere. ...

Ciociaria Oggi - : Tempesta di vento: pini spezzati si abbattono su un edificio. Abitanti in fuga
5 ore fa

CIOCIARIA OGGI - Si sono abbattuti sotto la spinta di un vento eccezionale. E sono finiti contro un muro di una palazzina in ...

La sfida di Toyota è costruire auto sempre migliori, gli Hybrid Bonus e l’operazione City Car della Golden Automobili.

Prima grande iniziativa Peugeot per il 2018. Visitando lo showroom di Jolly Automobili, la concessionaria della casa francese per Frosinone e provincia, riceverete tutte le informazioni necessarie per accedere alla promozione!.