Cassino Calcio: la squadra del patron Rossi è già in forma campionato. 3-1 al Gaeta in amichevole

Buona la prima uscita del Cassino che supera agevolmente il Gaeta per 3-1. Va subito detto che gli ospiti erano reduci dall’amichevole dell’altro giorno col Terracina (4-4), ma comunque sia mai hanno dato l’impressione di essere di categoria superiore, lasciando al Cassino il pallino del gioco per l’intera partita. Occasionissima in avvio per bomber Volante che si presenta solo davanti al portiere ma sciupa tutto tirando addosso all’estremo difensore. Passa in vantaggio però inaspettatamente il Gaeta con un magistrale calcio di punizione che si insacca imprendibile all’ angolino alto.

Nemmeno il tempo di riprendere il gioco e arriva il pareggio propiziato da una perentoria discesa di Fruggiero sulla fascia e palla messa in mezzo dove dal lato opposto arrivava di gran carriera Pittiglio ad insaccare. Il raddoppio cassinate era quasi in fotocopia sempre dall’ out destro e sempre con Fruggiero in evidenza che lavorava la sfera prima di cederla ad un compagno che pescava ancora Pittiglio nel cuore dell’area bravo a girarsi in una semirovesciata che non lasciava scampo al portiere gaetano.

Ripresa con la solita girandola di cambi, ma non mutava il copione col Cassino sempre padrone del gioco e capace di fare tris con un’azione da manuale del calcio: sciabolata di Lillo a tagliare il campo, controllo di Marciano che finta di entrare in area ed allarga sull’accorrente compagno sulla fascia che affonda e mette in area dove Volante implacabile non sbaglia e realizza una rete caparbiamente cercata. Finale un po’ movimentato con qualche scaramuccia in campo tra i giocatori non certo consona al clima amichevole. Impressione sicuramente positiva di un gruppo che si sapeva essere costruito per vincere ed in cui nella partita di ieri spicca la prestazione di un suntuoso Lillo già padrone del centrocampo biancoazzurro.

efficace e propositivo sulla fascia destra, Pittiglio bravo a farsi trovare pronto nelle azioni delle due marcature, Marciano e Volante a sprazzi a volte un po’ leziosi ma tecnicamente di altro livello, difesa apparsa già a buon punto sotto la giuda dell’inossidabile La Manna. Interessante anche qualche individualità nel gruppo di under fuori quota schierati nel corso dei novanta minuti e che saranno fondamentali nel corso della stagione (ricordiamo l’obbligo di schierare almeno un 93, un 94 e un 95). I prossimi appuntamenti vedranno impegnati i ragazzi del Cassino domenica 18 agosto ad Agnone contro la squadra di Urbano e giovedì 22 agosto alle 20.30 sul manto del Salveti contro l’Isola Liri di mister Grossi.

Menu