venerdì 5 giugno 2015

Cassino: beccati con 13 centraline in macchina, alla ricerca… dell’auto giusta da portare via

Stamane a Cassino i militari della locale Compagnia, nell’ambito di predisposti servizi tesi a prevenire reati in genere ed in particolare furti su e/o di autovetture, hanno denunciato per “possesso ingiustificato di chiavi alterate” due persone di 42 e 54 anni della provincia di Napoli, già censite. I militari le hanno controllate a bordo di una Lancia Y di colore grigio, mentre si aggiravano con fare sospetto all’interno del parcheggio di quella Piazza Benedetto XVI ove, poco prima, era stato segnalato il tentativo di furto di un’autovettura.

centraline1

Sottoposte a perquisizione personale e veicolare, sono state trovate in possesso di nr. 13 centraline per autovetture di marche diverse, di nr.2 chiavi a brugola di piccole dimensioni, di nr. 1 chiave per bulloni di grosse dimensioni ed una chiave a pappagallo, il tutto posto sotto sequestro. Sono in corso ulteriori accertamenti tesi a risalire alla provenienza delle centraline trovate in possesso dei denunciati, che per altro non hanno fornito alcuna plausibile spiegazione circa la materiale disponibilità di quanto sequestrato. Inoltre, ricorrendone i presupposti di legge, le due persone fermate sono state proposte alla Questura di Frosinone per l’irrogazione del F.V.O. con divieto di ritorno a Cassino per tre anni.

PUBBLIREDAZIONALE - Impossibile resistere alle offerte dell'estate Peugeot.

PUBBLIREDAZIONALE - Con i preziosi consigli della Specialista in Dermatologia del Poliambulatorio Ce.Ri.M. di Sora, potremo gestire al meglio l'esposizione della nostra pelle ai raggi solari.