CASSINO, Basket – Domenica 22 aprile grande festa al palasport per i play-off della BPF con Petrarcone e Abbruzzese

Doppia festa in casa biancorossa domenica 22, alle 18.00 penultima giornata di campionato contro la capolista Gaeta per festeggiare il raggiungimento dei play-off, alle ore 18.45 durante l’intervallo  invece festeggiamenti per l’inaugurazione del nuovo parquet del palazzetto di via Appia grazie al contributo economico stanziato dal Presidente del Consiglio Regionale Onorevole Mario Abbruzzese alla presenza di varie autorità tra cui il Sindaco della città di Cassino.

Di seguito la presentazione della gara:
Con la vittoria netta sul campo della Virtus Fondi, la truppa di coach Porfidia ha ottenuto meritatamente il ticket per gli spareggi promozione per la serie B. Tale importante risultato è sicuramente frutto del lavoro svolto dalla società a partire dall’estate scorsa, gettando le basi di una squadra valida e ben articolata che nel corso del campionato ha saputo reagire ad un inizio non fortunato di stagione, riprendendosi e terminando nel migliore dei modi. Attraverso l’impegno prezioso dello staff tecnico, il gruppo ha mostrato quel giusto “mix” di valori sia tecnici che comportamentali, cruciale per ottenere performance di medio-alto livello.

La qualificazione ai playoff è arrivata con due giornate d’anticipo insieme alla matematica settima piazza in classifica, lasciando a Canzano e compagni il tempo necessario per prepararsi al meglio per il rush finale. Domenica ci sarà da disputare la penultima giornata di campionato, dove i biancorossi ospiteranno la capolista Iris Gaeta sul nuovo parquet di casa, da poco rifinito nei particolari. Un palcoscenico degno dell’unica realtà sportiva come la BPF Cassino, che rappresenta il territorio benedettino a livello nazionale. I prossimi due punti in palio, avranno un peso maggiore per gli ospiti, i quali sono alla ricerca di una vittoria che significherebbe primo posto assicurato. Il cammino della squadra pontina, tuttavia, si può definire “impressionante” alla luce delle grandi prestazioni offerte, sia in termini di qualità di gioco che d’intensità. La prima posizione dei gaetani non è una sorpresa, soprattutto se si considerano come criteri di valutazione l’esperienza e l’ampiezza del roster biancoverde.

Per Cassino, invece c’è ancora qualche speranza per ottenere la sesta casella in classifica. Infatti, in caso di vittoria contro i gaetani e allo stesso tempo di sconfitta della Virtus Aprilia sul campo dell’Eurobasket, i cassinati si giocherebbero tutto all’ultima tappa al Pallone Tensostatico di Aprilia. Ipotesi e calcoli a parte, la compagine cassinate avrà sicuramente gli stimoli giusti per regalare emozioni al proprio pubblico in un appuntamento prestigioso, che si preannuncia uno spettacolo dal punto di vista sportivo. All’andata gli uomini di coach Nardone s’imposero sui cassinati, dimostrando di essere una spanna sopra i propri avversari, ma in uno sport come la pallacanestro, nulla è scontato. Da rilevare vi sarà anche il ritorno da avversario al Palazzetto dello Sport di Cassino, di Michele Guida, atleta mai dimenticato dai tifoseria biancorossa.

Menu