Cassino: arrestato 19enne per rapina

Il giovane è ora nel carcere della Città Martire a disposizione dell'A.G.

Nel pomeriggio di ieri, a Cassino, i militari del N.O.R.M. della locale Compagnia hanno arrestato un ragazzo di 19 anni nei confronti del quale il Tribunale Ordinario di Cassino emetteva l’Ordinanza di custodia cautelare in carcere poiché ritenuto responsabile di rapina commessa ai danni di una donna, di nazionalità cilena, che si prostituiva in un appartamento nel centro della Città Martire.

L’arrestato nel marzo scorso, dopo aver richiesta alla donna una prestazione sessuale a pagamento, si è introdotto all’interno del suo appartamento e con violenza, minacciandola con un coltello alla gola, l’ha immobilizzata, legandole le mani e tappandole la bocca con nastro adesivo.

Successivamente il giovane ha rovistato all’interno dell’appartamento impossessandosi di un borsone in cui erano custoditi i documenti personali della cilena, un computer portatile e la somma contante di euro 760,00. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Cassino a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Menu