martedì 17 luglio 2012

CASSINO – Abbruzzese duro: “bruciare striscione anti-Camorra gesto da quaquaraqua”

“Aver bruciato lo striscione ‘Contro la camorra, salviamo il tribunale’ dall’Ordine degli avvocati in difesa del Palazzo di Giustizia della città, a rischio soppressione con la “spending review” decisa dal Governo Monti, è un atto vile e barbaro. Sono certo che gli ignoti piromani rientrino nella categoria dei “quaquaraqua” e non in quella degli ‘uomini’. Un Uomo non si sarebbe mai abbassato a tal gesto. Per questo motivo esprimo la mia solidarietà a tutti i cittadini. Approfitto per rimarcare anche in questa spiacevole occasione, quanto sia importante per il territorio il nostro presidio giudiziario”. Lo dichiara in una nota Mario Abbruzzese, presidente del Consiglio regionale del Lazio.

PUBBLIREDAZIONALE - Tante imperdibili opportunità nella nuova promozione valida fino al 21 Novembre 2018.

PUBBLIREDAZIONALE - La vettura giusta al prezzo giusto. Ecco come e dove approfittare della promozione!

Ti potrebbe interessare
Come scrivere un annuncio pubblicitario efficace

Web Copywriting - Per un articolo pubblicitario il titolo e l’immagine di copertina sono essenziali. Per entrambi vale la stessa regola: punta ...