CASSINO – Abbruzzese: “Al via bando regionale per sostenere PMI indotto FIAT”

“Una buona notizia per le tante aziende che operano nell’indotto Fiat di Cassino. La Regione Lazio, tramite l’assessorato Attività produttive, nell’ambito del programma ex Legge regionale per il sostegno e lo sviluppo delle imprese (L.R. 46/2002), ha aperto un bando che andrà a sostenere servizi e agevolazioni finanziarie per le società dell’indotto automobilistico della provincia di Frosinone”. Lo ha annunciato Mario Abbruzzese, presidente del Consiglio regionale del Lazio.

“Il ‘Fondo Cassino’ – ha aggiunto Abbruzzese – tramite Bic Lazio e con il supporto di Unionfidi, permetterà alle Pmi di usufruire di un contributo in conto interessi per finanziamenti a medio e lungo termine (importo minimo ammissibile 25.000 euro, massimo 750.000 euro) destinati alla realizzazione di programmi di sviluppo aziendale e ad operazioni di consolidamento di passività a breve termine. Il bando è aperto anche a imprese di nuova costituzione, che potranno ricevere contributi in conto gestione per i costi sostenuti nell’anno in esercizio a spese per prestazione di servizi, godimento beni di terzi (affitto locali per l´esercizio dell´impresa, utenze varie), acquisto di materie prime, semilavorati e prodotti finiti, e spese per formazione e qualificazione dei soci e del personale.

La Fiat e il suo indotto rappresentano un traino per la nostra economia, sono un punto di forza per lo sviluppo e per l’occupazione. E’ per questo che la Regione Lazio sta portando avanti, in provincia di Frosinone, un’azione di governo improntata sulla tutela e il rilancio del comparto della meccanica. Questo ulteriore strumento messo a punto – ha concluso Abbruzzese – servirà a dare una boccata d’ossigeno alle Pmi dell’indotto Fiat e a tutelare decine di posti di lavoro sul territorio”. Bic Lazio effettua gratuitamente a tutte le imprese che presentano domanda una relazione di analisi economica e finanziaria al fine di individuare le azioni necessarie al miglioramento del loro rating interno. Il bando resterà aperto fino ad esaurimento delle risorse finanziarie. Le domande dovranno essere consegnate all’Incubatore Bic Lazio di Ferentino, in via Casilina 246 km 68,300.

Menu