mercoledì 18 dicembre 2013

CASSINO: 73 INDENNITA’ DI ACCOMPAGNAMENTO NON SPETTANTI

Percepivano l’assegno di accompagnamento per congiunti non autosufficienti, mentre questi erano ricoverati in luoghi di cura e assistiti da strutture della ASL. Questa è la ragione per cui ben 73 persone della Provincia di Frosinone, dimoranti nell’area del Cassinate, dovranno rispondere dell’accusa di indebita percezione di indennità e saranno chiamate a restituire le somme di cui hanno illecitamente beneficiato.

Le indagini sono state condotte dalla Guardia di Finanza di Cassino che, nell’ambito di accertamenti volti a contrastare gli sprechi di denaro pubblico e le indebite percezioni di sovvenzioni dello Stato, ha passato al setaccio diverse centinaia di posizioni, al fine di rilevare se i soggetti beneficiari di indennità di accompagnamento, erogate a favore dei cittadini aventi gravi forme di invalidità, erano contemporaneamente ricoverati presso strutture ospedaliere pubbliche o private, per periodi superiori a trenta giorni, con assistenza a totale carico del Servizio Sanitario Nazionale.

In tali casi l’indennità non può essere corrisposta ed il beneficiario è obbligato a comunicare la circostanza all’I.N.P.S., per consentirne la sospensione dell’erogazione. La Guardia di Finanza ha accertato che in 73 casi i percettori dell’assegno di accompagnamento percepivano l’indennità mentre la persona inabile era ricoverata, omettendo di comunicare la circostanza all’INPS, procurandosi così un ingiusto vantaggio e determinando un contestuale danno nei confronti dello Stato. Ai percettori delle indennità non spettanti sono state contestate le sanzioni amministrative previste e sono state avviate azioni, in collaborazione con l’INPS, per il recupero delle somme illecitamente percepite, tuttora in fase di quantificazione a cura delle Fiamme gialle. In un caso il soggetto beneficiario è stato altresì denunciato all’Autorità Giudiziaria di Cassino.

Lorenzo diventa Olimpia. Lo aveva deciso il Tribunale di Frosinone. L
9 ore fa

CIOCIARIA24 - 17 anni vissuti tra difficoltà e, purtroppo, atti di bullismo verbale e anche un’aggressione fisica. Ma oggi per lei inizia una nuova vita. E inizia in Ciociaria. .

Sono tutti alla partita, chi penserà a me? Amarissima domenica per un rapinatore di Frosinone
11 ore fa

CIOCIARIA24 - Il rapinatore seriale di Frosinone è tornato in azione, ma stavolta gli è andata malissimo. .

Burian: Ciociaria interessata marginalmente dall
14 ore fa

CIOCIARIA24 - L'ondata di freddo ci sarà, questo è certo. L'importante è capire come e quando, ma soprattutto circoscriverla alle zone della Provincia di Frosinone. .

La Provincia - : Alatri - Furto in una tabaccheria, arrestati due giovani frusinati
9 ore fa

LA PROVINCIA - Questa mattina i Carabinieri della Stazione di Alatri, congiuntamente a quelli del NORM della Compagnia, nel corso delle attività ...

Frosinone Today - : Cassino, furto in autogrill: la Polizia di Stato arresta due over ‘65
9 ore fa

FROSINONE TODAY - Intervento tempestivo degli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino che questa mattina hanno arrestato due over 60 dopo aver rubato ...

La Provincia - : Frosinone - Denunciato un 48enne per detenzione abusiva di armi e combustione illecita di rifiuti
9 ore fa

LA PROVINCIA - Questa mattina a Pontecorvo i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia hanno denunciato un operaio 48enne frusinate, incensurato, responsabile ...

Sei alla ricerca di un'auto emozionante, affidabile ed economica per la tua azienda? Non c'è problema, ci pensa Jolly Auto, Concessionaria Mazda per Frosinone e provincia del Gruppo Jolly Automobili. .

Sanità, il candidato alla Regione con la Lista "Centro Solidale per Zingaretti": «Una sanità più efficiente passa necessariamente anche per una sanità più sicura, sotto tutti i punti di vista».