10 ottobre 2014 redazione@ciociaria24.net

Calabroni, la minaccia continua: ragazza punta va in shock anafilattico. Salvata in extremis

Il terribile insetto continua a seminare il panico in tutta la provincia

Con il primo freddo la minaccia svanirà, ma fino a quando persisteranno queste giornate di caldo ci sarà poco da fare, i calabroni continueranno a ronzare nelle nostre campagne ed anche nei centri urbani. Ieri, però, si è sfiorata la tragedia: una ragazza di Ausonia, punta dal terribile insetto, è andata in shock anafilattico. Per lei è stato necessario il trasporto in eliambulanza all’ospedale S.Scolastica di Cassino, dove in medici sono riusciti a salvarla appena in tempo.

Menu