9 dicembre 2014 redazione@ciociaria24.net

Cadavere nel Gari: disposta l’autopsia per risolvere il giallo

L’allarme lanciato ieri pomeriggio a Cassino, riguardante il ritrovamento di un cadavere nel fiume Gari a pochi metri dalla ex scuola Diamare, aveva fatto subito pensare alla donna recentemente scomparsa nel sorano. In realtà poco dopo l’ipotesi è stata smentita in quando il corpo rinvenuto nel corso d’acqua che attraversa Cassino apparteneva ad un uomo straniero.

Grazie ai successivi accertamenti della Polizia, giunta sul posto per i rilievi del caso, si è potuto stabilire che il poveretto era un rumeno 49enne molto conosciuto nella città martire. Sulle cause del decesso non sono state ancora diffuse notizie ufficiali, la salma è tuttora sotto sequestro e le indagini proseguono a tutto campo.

Secondo alcune indiscrezioni, tuttavia, l’uomo non presenterebbe ferite sul corpo e sarebbe caduto in acqua a seguito di un malore. L’autopsia sul corpo del 49enne, ad ogni modo, stabilità la verità sulla vicenda.

Menu