22 dicembre 2014 redazione@ciociaria24.net

Botte e bottigliate in piazza per una ragazza

Motivi di cuore, forse, all'origine della lite tra due ragazzi finita con uno dei due all'ospedale

Momenti di tensione nella serata di sabato scorso in pieno centro a Cassino. Due ragazzi, uno diciottenne e l’altro ventenne, sarebbero venuti alle mani. All’origine della lite, secondo quanto riportato da Il Nuovogiorno nell’articolo a firma di Francesca Di Nora, l’amore per una ragazza. La giovane forse piaceva a tutti e due, da qui la colluttazione.

Fortunatamente è stato evitato il peggio, in quanto, come si legge nel testo a firma di Di Nora, il più grande «ad un certo punto, avrebbe impugnato una bottiglia per darla ripetutamente in testa al suo antagonista», ma poi grazie all’intervento delle forze dell’ordine è tornata la calma. Per il diciottenne tuttavia sono state necessarie le cure del pronto soccorso dell’ospedale S. Scolastica. Il ragazzo ne avrà per una quindicina di giorni.

Menu