Beccato mentre affigge manifesti contro il sindaco: consigliere comunale di Cassino nei guai

Stamane a Cassino, i militari della locale Compagnia hanno sorpreso un consigliere comunale di opposizione del Comune di Cassino mentre affiggeva, senza la prescritta autorizzazione, due tipologie di manifesti per le vie del centro cittadino riportanti pesanti accuse nei confronti del sindaco di Cassino, avv. Giuseppe GOLINI PETRARCONE, ritenuto responsabile di aver ceduto la gestione dell’acquedotto comunale alla società privata “ACEA ATO 5”.

I manifesti avevano il seguente tenore: “Sentenza del T.A.R. del Lazio del 20.011.2014 ….” (relativa al ricorso presentato dall’ACEA contro il sindaco di Cassino) e un secondo manifesto riportante “Sindaco bugiardo …” e riprodotti alcuni titoli di giornali riferiti alla vicenda in questione. Il consigliere è stato denunciato per il reato di affissione abusiva di manifesti, sottoposti a sequestro.

Menu