martedì 10 gennaio 2012

Basket Serie C, un grandissimo CASSINO stende, tre giorni dopo Aprilia, l’altra capolista Luiss Roma (90-82).

Emozioni a 360° al palazzetto dello sport di Cassino che ha vissuto sicuramente una delle pagine più belle ed emozionanti degli ultimi anni. Dopo la gioia di Giovedì scorso contro l’ex capolista Aprilia, domenica 8 gennaio l’autentica apoteosi raggiunta dopo 45 minuti effettivi di gioco contro gli universitari della Luiss, che alla fine hanno dovuto cedere gli onori della vittoria ad un Cassino assatanato che ha sgretolato le sicurezze degli avversari, demolendoli proprio nel momento dello sprint finale con una determinazione che ha consentito di scalare gli ostacoli che si presentavano di volta in volta. Confessore con 3 falli da subito, Benincasa 5 falli a dieci minuti dalla fine, Simeoli 4 falli a metà terzo quarto e un fallo tecnico fischiato al coach Porfidia quando mancavano 5 minuti dalla fine con gli ospiti lanciati sul + 10 grazie alla tripla di Giambene 62-72.
Gara finita? Assolutamente no. Il coach chiama il time-out e chiede ai suoi di provarci; capitan Canzano prende le sembianze di un condottiero, serve palloni d’oro ai suoi che in successione infilano la retina della Luiss: Confessore, Guida e Borozan per il 68 a 72 a 2” dalla fine. Guida costringe al 4° fallo Raffaele e dalla lunetta fa 1/2, la Luiss sbaglia l’attacco e Canzano la punisce con la tripla del pareggio. Il palazzetto esplode per la gioia per un’extra time incredibile e inimmaginabile, ma con il cuore di questo Cassino tutto è possibile.

Prima di raccontare l’extra time, uno sguardo alla partita che ha visto Cassino sugli scudi nei primi due parziali, in cui ha risposto colpo su colpo alle giocate messe in campo dai ragazzi di coach Briscese che hanno giocato di rimessa rincorrendo i locali per i primi 20 minuti. Primo parziale 23-18.

Nel secondo quarto Cassino comincia a farsi pesante; Raffaele, Migliaccio e Polselli giocano a memoria; si riavvicinano pericolosamente per 3 attacchi consecutivi dei locali; Polselli firma il pareggio 23 pari e la partita da questo momento si gioca punto a punto. Resta purtroppo implacabile lo score: in 5 minuti solo 2 punti per Cassino. La Luiss prova l’allungo, ma Simeoli con una tripla ribadisce la forza dei padroni di casa che tornano avanti tanto da chiudere la seconda frazione ancora avanti di 5(38-33).

Terza frazione sfortunata per la BPF; Confessore e Benincasa arrivano al 4° fallo e subito ritornano in panca; Cassino riesce a rimanere in gara con i canestri di Borozan e Simeoli: 12 punti per lui, ma è un antisportivo fischiato a Guida a scuotere la gara. Raffaele fa 1/2 dalla lunetta e il rimbalzo consente a Migliaccio di segnare 2 punti per il sorpasso (45-46). Simeoli purtroppo imita i suoi compagni e commette il 3° e 4° fallo in successione. Migliaccio e Borsetti firmano il +6 per gli ospiti prima del 3/3 dalla lunetta di Guida, poi due triple: la prima di Migliaccio e la seconda di De Santis appena entrato, ma è la tripla sulla sirena a dare il +4 alla Luiss, 54-58.

Quarto parziale. Ecco che sul palazzetto dello sport cala l’ombra dei 4 minuti supplementari; il pubblico diventa la carta vincente per i nostri ragazzi, con Sergio Longo, fondatore del basket a Cassino, a far da capo tifoso. I ragazzi di Porfidia capiscono che è arrivato il momento di dare il colpo di grazia ad un attonita Luiss che si chiude a riccio; salgono le emozioni, Simeoli sbaglia il primo attacco; Polselli infila da due; Guida prova una penetrazione, perde il pallone, ma recupera e infila. La Luiss sbaglia con il fallo in attacco fischiato a Baldrati, Canzano che non si arrende, si prende la responsabilità segnando da due, alla fine della partita 43 minuti giocati con 14 punti. Porfidia si affida a Guida e Simeoli ed è ripagato con moneta sonante: 4 punti, segna anche Polselli ed il punteggio recita 80-76 per Cassino a 129 secondi dalla fine.
La gara passa saldamente nelle mani dei cassinati che giostrano alla grande con la palla, lasciando gli onori degli ultimi due canestri a Canzano e Simeoli, i migliori in campo senza ombra di dubbi. La sirena mette fine a questa giornata indimenticabile; nelle facce dei giocatori, dei dirigenti e del meraviglioso pubblico anche le lacrime a suggellare questa partita che rimarrà impressa nella mente di tutti.
Parziali: 23-18, 15-15, 16-25, 18-14, 18-10

Tabellini:
BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE : Confessore 16, Gatta n.e. Borozan 10, Canzano 14, Tamburrini 2, De Santis 3, Benincasa 8, Guida 16, Esposito n.e. Simeoli 21. Coach Porfidia

ASD LUISS ROMA: Migliaccio 20, Giambene 12, Di Pasquale 5, Barletta 2, Baldrati 3, Borsetti 7, Raffaele 14, Di Fabio 0, Italiano 11, Polselli 14. Coach Briscese.

Arbitri: Lillo di Brindisi e Zaccarelli di Sermoneta (Lt).
Spettatori 35 circa

Max Marzilli – Responsabile Marketing e Comunicazione per Cassino24

Fino al 1° Giugno, cucine, soggiorni, camere da letto, complementi d'arredo e tanto altro... con sconti reali dal 30% al 70%!

Cassino in lutto, è morta la moglie del procuratore capo d'Emmanuele
20 ore fa
8

FROSINONE TODAY - Un sorriso dolce e rassicurante e una cascata di capelli biondo grano. E l'educazione e l'eleganza con le ...

Cade dal tetto di un capannone nella zona dell'aeroporto. Operaio ricoverato in ospedale
1 giorno fa

FROSINONE TODAY - Incidente sul lavoro questa mattina nei pressi dell'ex Mtc (un'azienda che prouceva apparecchi radio) nella zona aeroporto di ...

Montecassino, perde l'equilibrio durante un'escursione e precipita nel vuoto
22 ore fa

FROSINONE TODAY - Le scarpette da trekking e la sua grande esperienza non l'hanno protetto come avrebbero dovuto ma hanno consentito ad ...

SORA - Asilo Nido “Santucci”, al via le iscrizioni per il prossimo anno. Tutte le info
4 ore fa

ASILO NIDO - Il Sindaco Roberto De Donatis, l’Assessore alle Politiche Sociali Veronica Di Ruscio e la Consigliera delegata all’Istruzione Serena ...

Ci ha lasciato l'ing. Mario Lecce
5 ore fa
2

MARIO LECCE - Il giorno 21 Maggio 2018 è venuto a mancare, presso la propria abitazione in Piazza Municipio a Posta Fibreno, l'Ing. MARIO LECCE. I ...

Il nome Polsinelli, orgoglio sorano
9 ore fa

GUIDO POLSINELLI - Sora esprime ai massimi livelli un atleta che, oltre ad essere il CT della Nazionale di tiro a volo, è anche ...

Un videoclip girato tra Sora, Isola e Arpino per Francesca Iafrate e la sua canzone Adesso che sei lì
23 ore fa
2

FRANCESCA IAFRATE - Si chiama “Adesso che sei lì” ed è il nuovo videoclip musicale prodotto da LuzNegra Film, associazione ciociara, che torna alla ...

Sora in Rosa alla Race for the Cure 2018
1 giorno fa

SORA IN ROSA - “Sora in Rosa – Una mano tesa alla prevenzione”. Con questo slogan, un autobus partito da Sora ha preso parte all’...

L'INTERVISTA - Salvatore Lombardi
1 giorno fa

SALVATORE LOMBARDI - Esperto in mercato del Lavoro e servizi per il lavoro. Esperto in formazione finanziata, nell'ideazione progettazione e coordinamento di percorsi ...

Sora: il prossimo consiglio comunale si svolgerà di domenica
1 giorno fa
1

ROBERTO DE DONATIS - Il Presidente del Consiglio Antonio Lecce ha convocato il Consiglio Comunale di Sora in seduta pubblica, ordinaria, presso la Sala ...

Arpino: grande successo per il 6° Festival delle Piccole Orchestre
1 giorno fa

BERNARDO GIOVANNONE - Si è concluso il 6° Festival Nazionale per Piccole Orchestre organizzato dall' "Cicerone" di Arpino-Fontana Liri-Santopadre. Tre giorni di festa all'insegna della ...

Sora Calcio: nel giorno di S. Restituta la semifinale playoff in campo neutro
1 giorno fa

SORA CALCIO - Il Sora Calcio batte 3-1 la Polisportiva Romano e si qualifica per le semifinali playoff di Promozione, facendo un passo ...

Sora Calcio: bianconeri in semifinale playoff, al Tomei è 3-1
2 giorni fa
5

SORA CALCIO - Il Sora non fallisce il primo importantissimo appuntamento di questa coda stagionale, che potrebbe aprire un'altra porta per l'Eccellenza. Al ...