9 febbraio 2012 redazione@ciociaria24.net

Basket serie C: A Cassino la Bpf ospita Valmontone

 

Il Basket Cassino riprende la sua corsa nella Divisione Nazionale C ricevendo tra le mura amiche il Valmontone del nuovo tecnico Bernabei. Nel fortino di via Appia la truppa del presidente Pagano dovrà consolidare la sua classifica cercando altri punti importanti per la sua stagione in una giornata in cui saranno ricordati due suoi angeli, infatti nell’intervallo della gara saranno commemorate le figure di Gigi Ranieri e Domenico D’Aliesio due atleti della nostra società scomparsi prematuramente in epoche diverse, nella cerimonia saranno ritirate definitivamente le maglie n° 4 e n° 11. Per questo motivo e per incitare i nostri ragazzi si spera in una grande risposta da parte dei tifosi. Appuntamento a domenica 12 febbraio dalle ore 18.00 palazzetto dello sport di Via Appia a Cassino.

Di seguito la presentazione della partita:

A causa del maltempo che ha colpito duramente la capitale e non solo, la Banca Popolare del Frusinate Basket Cassino si è vista rinviare la partita prevista per la 20esima giornata sul campo dell’Eurobasket Roma. Nel complesso, molti incontri relativi a domenica scorsa sono stati rinviati, data la copiosa quantità di neve che si è abbattuta su diverse località laziali. L’unica gara che si è disputata regolarmente, è stata Gaeta-Fondi, culminata con la vittoria della capolista in un derby pontino molto sentito. Tornando al Cassino, il match al PalaAvenali è stato spostato al 17 marzo, giorno in cui si disputeranno le gare di Coppa Italia. Dopo la sosta forzata, quindi, la compagine cassinate si è focalizzata subito sul prossimo impegno casalingo. Tuttavia, la pausa è arrivata nel momento in cui la squadra di coach Porfidia ne aveva maggiormente bisogno, viste le condizioni fisiche non perfette di alcuni giocatori. L’avversaria imminente è il Valmontone,  undicesimo in classifica ad otto lunghezze dai cassinati, settimi in graduatoria. Il team romano arriva da un filotto di sette sconfitte consecutive, dovute ad una serie di fattori negativi come squalifiche, infortuni che non hanno permesso al Valmontone fin ad ora di invertire la tendenza. Il cambio in panchina con l’esonero di Rischia e il conseguente arrivo di Bernabei non ha sortito ancora i frutti sperati, nonostante l’inserimento nel roster della forte guardia fondana, Pietro Saccoccio. L’allenatore ex Trento(A-Dil), ha comunque a disposizione giocatori validi come i fratelli Rischia, Moscianese, Viggiano e Del Moro, che possono mettere in difficoltà qualsiasi squadra. All’andata il Cassino trovo il suo primo colpo esterno proprio sul campo dei romani, al termine di una partita ben giocata da entrambe le formazioni. La gara di ritorno, sarà tutta un’altra storia, dove i due punti in palio inizio davvero a pesare sull’economia della classifica. Domenica, tempo permettendo, i cassinati avranno l’obbligo di confermarsi tra le proprie mura per stabilizzarsi nella zona playoff, mentre i romani saranno alla ricerca di una vittoria scaccia crisi. Tuttavia, il Cassino avrà dalla sua il calore del folto pubblico locale, che in queste partite è a tutti gli effetti il sesto uomo in campo.

Alfonso Salzano

Ufficio Stampa Basket Cassino

Menu