21 febbraio 2012 redazione@ciociaria24.net

Basket: La Virtus TSB Cassino sconfigge l’Albano 71-50

Vittoria schiacciante della BPC Virtus TSB Cassino che torna al successo contro l’Albano Basket, sconfitto per 71-50. Inutile dire quanto era importante la posta in palio, con un Cassino chiamato a fare risultato contro un avversario diretto nella corsa salvezza, ma anche per riscattarsi dalla bruciante sconfitta dell’andata.

Tante le assenze tra i padroni di casa, in particolare il play Lepore, Mangiante e Schiavi che costringevano coach Biello a rischiare qualche giocatore in non perfette condizioni e puntare su qualche giovane.

Se il primo quarto era ad appannaggio della Virtus, il secondo se lo aggiudicava l’Albano 11-6 aritmi bassi con i locali incapaci di attaccare la zona. Si andava così al riposo lungo con il punteggio di 28-23.

Al rientro dagli spogliatoi il Cassino appariva più tonico ed aggressivo e il divario tra le due squadre, fino a quel momento contenuto, si ampliava grazie ad un parziale di 17-3, che faceva pendere la partita a favore dei cassinati. Nel terzo quarto l’Albano cedeva il passo, permettendo ai cassinati di arrivare all’ultima frazione di gioco con un rassicurante +14. Nel finale la fatica si faceva sentire, l’Albano provava a riaprire il match riuscendo a portarsi a -10, ma il quintetto di Biello era abile a non demordere e, con una difesa aggressiva e rapide transizioni, riusciva a chiudere il match con il massimo vantaggio, +21.

Tra i cassinati 3 uomini in doppia cifra: Francesco Piscicelli 23 punti; Paolo Cipriano 19 punti e Chris Richmond 11. Buona la prova complessiva di Saragosa e Rivetti. Da sottolineare la rotazione di tutto il roster a disposizione di coach Biello, con i giovani Zapparato (autore di 2 punti) ed Onomo che hanno brillantemente tenuto il campo con buoni tempi totali di gioco, e l’esordio dell’ultimo arrivato alla corte di Biello, Massimiliano Piscicelli.

 

Menu