sabato 2 novembre 2013

Basket C2: oggi alle 18 ad Atina, Virtus TSB Cassino vs Vis Nova Roma

Si torna sul legno amico in casa Virtus Cassino, il legno amico del Palasport del Soriano di Atina. Dopo la trasferta sarda, i ragazzi di Vettese sono chiamati ad un impegno niente male, VIS NOVA che proprio nello scorso week end ha strapazzato la Tiber (quoque tu , Sassari fece lo stesso ….) Roma.  I precedenti tra le due squadre sono in numero di due, campionato di serie D regionale laziale 2011 -12. Entrambi i match furono appannaggio dei romani, che non faticarono molto in quella circostanza  a sbarazzarsi dei lupi cassinati. Dunque la cabala ed i suoi numeri sono contro Romeo Trionfo e compagni. Proprio per questo motivo e per scrollarsi subito di dosso il sapore della sconfitta in terra dei quattro mori. Vettese ha voluto intensificare il lavoro per accrescere  la concentrazione del gruppo in settimana. Psicanalisi “a go go” in casa Virtus per cercare di capire i motivi di un crollo inaspettato al PalaSerradimigni sassarese. I motivi della debacle difensiva, i motivi del crollo mentale (ultimi 13 minuti di gioco e 42 punti subiti), del nervosismo contro la coppia arbitrale ( decisamente insufficiente , ma non causa della sconfitta) sono stati analizzati, insieme al gruppo, dallo staff tecnico dirigenziale della BPC Virtus TSB Cassino. Difficile il recupero di Pignalosa per il match con i romani. Il cassinate è ancora alle prese con un disturbo dell’arco plantare che ne complica e non poco la corsa riducendone la possibilità di allenarsi regolarmente.

Si giocherà ad Atina dunque, contro la Vis Nova Basket Roma, alle ore 18,00 di sabato 2 novembre. Il match sarà arbitrato da Marinelli e Cattani, coppia arbitrale reatina che già ha fischiato la Virtus Cassino all’esordio in DNC quest’anno. Tra i romani si stanno  confermando in termini realizzativi sia Francesco Procaccio che Stefano Teofili, ma è tutto il team gialloblù che sta mostrando chiari e sensibili segni di crescita. Verrà ad Atina per cercare il colpaccio e coach D’Annibale conscio di ciò , ha richiesto assoluta concentrazione, anche lui,  per questa partita. L’aria che si respira in casa Vis Nova infatti,  è che finalmente il campionato della squadra romana abbia avuto inizio con la vittoria sulla Tiber. Questo successo ha  avuto l’effetto di una fondamentale iniezione di fiducia negli atleti del leone rampante che troveranno anche un aiuto dai probabili rientri di Santilli e di Antognozzi nelle prossime sfide. Dunque sarà un match tutto da vivere il prossimo in casa Virtus, da vivere e da sudare per riprendere a correre in classifica .

Via al bando per 153 farmacie nel Lazio: sono in tutte le province
21 ore fa

THESTARTUPPER.IT - Un concorso pubblico straordinario per l'assegnazione di 153 farmacie nel Lazio: 11 nella provincia di Frosinone, 13 nella provincia di Latina, 118 a Roma, 8 ...

Presunti brogli elettorali, l'indagato diventa super testimone e 'vuota il sacco' (foto)
7 ore fa

FROSINONE TODAY - Non ha voluto indossare lo scomodo abito del 'parafulmine'. Per questo ha chiesto ed ottenuto di essere interrogato dal magistrato ...

Paura in un B&B del capoluogo, volto coperto entrano in una stanza e si fanno dare i soldi
23 ore fa

FROSINONE TODAY - Rapina in un bed and breakfast ubicato all'uscita dell'autostrada in territorio di Frosinone. Il bottino avrebbe fruttato  poche centinaia ...