Banca Popolare del Frusinate Basket Cassino paly off centrati, a Fondi 61-71

Play-off arriviamo, questa l’esclamazione che si è levata negli spogliatoi del PalaVirtus di Fondi dopo la bella vittoria ottenuta senza tanti patemi dai ragazzi del presidente Dino Pagano raggiante come non mai per l’enorme soddisfazione che i suoi ragazzi gli hanno regalato. Servivano due punti senza dover ricorrere agli aiuti esterni, coach Porfidia nonostante le defezioni di Violo e Borozan ottiene la vittoria e con due turni d’anticipo strappa il biglietto per la lotteria degli spareggi promozione alla prima stagione tra i professionisti, complimenti a tutti per questo traguardo prestigioso e forse impensabile ad inizio stagione. Gara in ogni modo affrontata con il giusto spirito visto, la posta in palio, mancano due pedine importanti ma tutto il gruppo ha risposto presente, solito strepitoso Simeoli, miglior realizzatore per i nostri, 19 per lui supportato da Guida su di giri, Canzano a dispensare consigli soprattutto ai giovani Esposito, Candelaresi e Tamburrini e comunque assoluto protagonista in fase di impostazione surrogato perfettamente da De Santis quando serviva, Confessore subito gravato di falli leggermente in ombra ma ogni tanto ci può stare visto tutto quello di buono fatto durante il campionato dal gigante campano e poi dulcis in fundo Riccardo Strivieri, l’ultimo arrivato si prende le sue responsabilità, caricato a mille dal duo Porfidia De Rosa, entra in maniera splendida nella partita e diventa assoluto protagonista infilando ottime giocate con un bottino di punti di assoluto rispetto, 15 per lui.

I padroni di casa stavano peggio per le defezioni in partenza del capitano Romano influenzato e di Fontana squalificato, coach Di Fazio è costretto a portare solo nove uomini a referto e da subito ha dovuto incassare l’infortunio di uno dei suoi uomini di riferimento Mattei, che poi nello sviluppo della gara ha pesato molto, per i fondani comunque resta la bella gara di Cappiello che si prende la palma del migliore in campo con 26 punti a referto. Gara a rallentatore per tutte e due le formazioni, Cassino sbaglia almeno tre possessi ma Fondi non ne approfitta Simeoli accusa i postumi del viaggio e la partita scivola quasi in perfetta parità, 12-13. Secondo parziale decisamente più positivo per gli ospiti, Canzano porta in alto i colori biancorossi, Strivieri segna che è un piacere e lo stesso Simeoli entra di prepotenza nella gara e per Fondi che gioca praticamente in otto si fa dura, la gara passa in mano degli ospiti che raggiungono la doppia cifra di vantaggio chiudendo sul + 11 il secondo parziale 25-36. Dopo il lungo intervallo coach Di Fazio sprona i suoi e i risultati si vedono, Fazzone e Murtas giocano a memoria, il pubblico incita i suoi beniamini in difficoltà e la gara si riapre visto che il vantaggio ospite scende fino al -7, ma è un attimo Canzano e Guida spingono su tutti i fronti, i giovani fanno appieno il loro dovere e il terzo quarto vede avanti Cassino di 13, 42-55.

Ultima frazione di gioco di puro controllo e senza emozioni particolari, la gara scivola via senza sussulti e si fissa sul 61-71 per la BPF che urla di gioia per lo storico traguardo raggiunto in una competizione nazionale, erano 25 anni che la piazza di Cassino non provava questa gioia dopo le emozioni della serie B, ora questo splendido gruppo regalerà le emozioni forti ai suoi meravigliosi tifosi che domenica prossima in casa potranno festeggiare degnamente questi ragazzi per questa gioia immensa, GRAZIE RAGAZZI SIETE IL NOSTRO ORGOGLIO E DI TUTTA LA CITTA’….BASKET CASSINO LA SQUADRA DELLA TUA CITTA’.

Max Marzilli

Menu