«Atti sessuali con due fratelli minori»: arrestato 57enne di Cassino

I carabinieri di Cassino hanno fermato un 57enne cassinate ritenuto responsabile di “atti sessuali commessi nei confronti di due fratelli minori”. L’indagine ha preso spunto da una segnalazione pervenuta agli inizi di luglio da parte di un familiare dei minori a seguito della quale i militari operanti hanno immediatamente acquisito elementi probanti circa la responsabilità fermato nonché della veridicità di quanto denunciato. In particolare è stato accertato che l’uomo, in più occasioni, approfittando del momentaneo affido dei bambini da parte dei genitori, praticava rapporti sessuali con entrambi. Il fermato, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria, è stato ristretto presso la Casa Circondariale di Cassino.

Menu