Asilo nido: dal 1°al 16 agosto sarà possibile presentare le domande per l’ammissione

“A decorrere dal primo agosto e fino a tutto il 16 agosto 2012 presso gli uffici del Comune sarà possibile presentare le richieste per l’ammissione alla frequenza dell’asilo nido comunale per l’anno scolastico 2012 – 2013.”

A renderlo noto è l’Assessore alla pubblica istruzione del Comune di Cassino, Danilo Grossi. La nuova modulistica, quindi, così come ci spiega Andrea Velardocchia, Presidente della seconda commissione consiliare permanente, è pronta e disponibile presso gli uffici comunali. “A seguito del Consiglio del 24 luglio – ha continuato Velardocchia – dopo un lavoro svolto all’interno della commissione competente, è stato modificato l’articolo 6 per quanto concerne i criteri d’accesso all’asilo nido comunale. Un provvedimento che si è reso necessario perché questa Amministrazione ha voluto tener conto, non solo delle situazioni economico – reddituali, ma anche delle esigenze sociali e familiari all’interno dei nuclei di provenienza dei bambini.

È stata una riforma che rende sicuramente il nostro Comune al passo con tutte le realtà comunali dove c’è un’adeguata attenzione nell’erogazione dei servizi essenziali, tra cui ovviamente rientra quello dell’asilo nido comunale. Infatti, abbiamo voluto dare rilevanza alla tutela della famiglia monogenitoriale unitamente alla presenza di disabilità in famiglia riguardante il bambino o uno dei genitori. Per quel che riguarda i posto disponibili all’interno dell’asilo nido, il numero è, come ogni anno, pari a 60, di cui 55 ammessi al bando e 5 riservati all’Amministrazione per le esigenze previste dall’articolo 6 del regolamento comunale. Una volta presentata la domanda direttamente all’ufficio protocollo del Comune, ricordo che il termine ultimo per la presentazione è fissato per le ore 12.00 del 16 agosto, si procederà a stilare la graduatoria secondo i criteri di cui all’art. 6 del regolamento come modificato con delibera del 24 luglio 2012. Infine, il modello di domanda e la dichiarazione sostitutiva di certificazioni saranno reperibili, oltre che presso gli uffici comunali preposti, anche sul sito istituzionale del Comune di Cassino.” Una serie di criteri ben precisi che regolamentano, dunque, l’ammissione all’asilo nido di chi fa domanda, come ci conferma l’assessore Grossi.

“Questa – ha concluso Grossi – è stata una vera e propria rivoluzione per Cassino il cui regolamento per quanto concerne l’asilo nido era fermo al 1987 e a seguito di questa modifica finalmente anche la nostra diventa una città moderna. Si tratta di un primo, ma fondamentale passo nel portare avanti un’azione mirata al miglioramento costante del servizio a vantaggio dei cittadini che ne usufruiscono. Infine, come fatto presente anche nella modulistica, le domande che perverranno presso gli uffici del Comune, come da protocollo di intesa, verranno controllate dalla Guardia di Finanza al fine di evitare che, quando si andrà a stilare la graduatoria, chi non ha diritto venga ammesso all’asilo nido.” Si rende noto inoltre che alla domanda va allegata la seguente documentazione:

– Dichiarazione Sostitutiva Unica, completa di attestazione ISE/ISEE (reddito di riferimento anno 2011);

– Dichiarazione Sostitutiva di Certificazioni;

– Fotocopia di un documento di identità in corso di validità.

Coloro che non risultano in regola con il pagamento della retta relativa al decorso anno, non saranno ammessi alla frequenza del nido. Per ogni tipo di informazione rivolgersi al 2° settore – Servizi al cittadino – Ufficio Pubblica Istruzione, dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12.00 – martedì e giovedì anche dalle ore 15.30 alle ore 17.00 al numero  0776 298407.

Luigi Musto

Menu