giovedì 3 settembre 2015

Arrivano i “buoni lavoro” del Comune di Cassino. Ecco come funzionano

“Con l’erogazione dei buoni lavoro (voucher), il Comune di Cassino fornisce un aiuto economico – sociale concreto alle persone in difficoltà ricevendo in cambio l’impiego di quest’ultime in attività e mansioni il cui svolgimento è necessario e utile per l’Ente stesso.” Queste le parole con cui l’assessore ai servizi sociali Stefania Di Russo ha annunciato la pubblicazione del nuovo Bando per i vouchers che scadrà il prossimo 30 settembre “Come è noto – ha continuato la Di Russo – questa Amministrazione 4 anni fa ha scelto di abbandonare l’assistenzialismo, quello con cui venivano pagate passivamente le bollette tanto per intenderci, per un provvedimento sociale che prevede una forma di lavoro attraverso la quale i cittadini in difficoltà possono recepire una somma di denaro con cui far fronte ad ogni tipo di esigenza. Grazie ai vouchers, quindi, promossi da Comune di Cassino e presi ad esempio da molti comuni limitrofi e non, è cessato l’assistenzialismo difforme.

Da ieri tutti coloro che sono interessati e ne hanno i requisiti (previsti dal regolamento) potranno fare domanda per il nuovo bando entro e non oltre il 30 settembre. Il modulo per la domanda può essere richiesto presso gli uffici dei servizi sociali del Comune, oppure scaricato dal sito istituzionale (www.comune.cassino.fr.it). Alla domanda dovrà essere necessariamente allegata la dichiarazione sostitutiva unica secondo l’aggiornata normativa di riferimento ed una fotocopia (fronte e retro) di un documento di identità in corso di validità. Si ricorda che, per avere accesso ai vouchers, il reddito ISEE non deve superare i 5 mila euro annui. Requisito indispensabile per il quale rigorosi saranno i controlli da parte degli uffici che, qualora dovessero riscontrare delle anomalie tra le dichiarazioni presentate segnaleranno le stesse alle autorità competenti. La graduatoria decorrerà dal primo gennaio 2016 restando valida per l’intero anno solare.

Questa graduatoria permette, quindi, di distribuire in maniera equa e proporzionale alle necessità dei nuclei familiari le risorse destinate dal Comune di Cassino al disagio sociale. I vouchers sono un provvedimento molto più equo di qualunque altro tipo di pagamento di utenze. Spesso si assiste alla presenza di famiglie con disagio che presentano bollette astronomiche, mentre nuclei familiari identici mostrano di utilizzare le proprie risorse in maniera più oculata. Ecco, i vouchers eliminano questa difformità perché il beneficiario può far fronte al pagamento delle utenze in maniera autonoma senza presentare alcuna bolletta agli uffici. Infine si ricorda che il Comune provvederà dopo aver aggiornato la graduatoria in base alle domande presentate nel corso dell’anno, a comunicare telefonicamente o telematicamente al soggetto, che risulti disporre dei requisiti richiesti, l’esito positivo della sua domanda, oltre che giorno e ora in cui presentarsi presso gli Uffici.”

Da Jolly Auto, concessionaria FCA del Gruppo Jolly Automobili, parte una fortissima azione di marketing in collaborazione con Leasys.

Cori da stadio in municipio: cade il governo M5S
16 ore fa

ALESSIO PORCU - Cade il III municipio della Capitale. Sfiduciata la mini sindaca del M5S. Cori da stadio. Da entrambi i fronti. ...

Sora - Studente morto, il feretro in viaggio verso la Sicilia
20 ore fa

LA PROVINCIA QUOTIDIANO - Nella serata di oggi la salma del 24enne Biagio Pace Orsocane, lo studente di Scienze Infermieristiche dell’Università Tor Vergata – ...

Scopre di avere un tumore ed il marito l'abbandona. Costretta a vivere con meno di 300 euro mensili e con due figli
6 ore fa

FROSINONE TODAY - Il marito se ne va di casa perchè la moglie, una donna di 44 anni, si era ...

Sora - Occupa una casa popolare, assolta 40enne
19 ore fa

LA PROVINCIA QUOTIDIANO - Il marito disoccupato, due figli minorenni. Un evidente stato di necessità dimostrato in aula, durante il processo. Una 40 enne di ...

Ancora pesanti disagi per i pendolari ciociari sulla Cassino - Roma
24 ore fa

FROSINONE TODAY - Nuovi disagi per i pendolari della provincia di Frosinone si sono registrati anche oggi, sulla tratta Cassino-Roma. L’associazione Codici ...

Inossidabile Fiesta: la piccola di casa Ford diventa grande
23 ore fa

AUTOSHOW24 - Stavolta ce n'è davvero per tutti, dai drivers basic a quelli più esigenti. La nuova Ford Fiesta si è presentata al ...

E tu che Tipo sei? Be Free o Be Free Plus?
1 giorno fa

AUTOSHOW24 - Jolly Auto, in collaborazione con Leasys, azienda leader europea nel noleggio a lungo termine, ha studiato una strepitosa formula rateale ...

Gennaio 2018 positivo per il mercato dell'auto. Ecco chi è andato meglio nei Top 5 d'Europa
2 giorni fa

AUTOSHOW24 - Buon inizio di 2018 per tutti i maggiori mercati europei dell'auto, fatta eccezione per il Regno Unito, l'unico che ha registrato ...

Europrogetto DTT, la Regione Lazio ha candidato Frascati
1 giorno fa

THESTARTUPPER - Realizzare in sette anni un impianto in grado di fornire energia elettrica da fusione nucleare entro il 2050. Si chiama DTT, Divertor Tokamak Test ed e' il progetto europeo a cui la Regione Lazio ha candidato il centro Enea di Frascati.

Meno operai, solo specializzati e trasversali: ecco il futuro del Lavoro
1 giorno fa

THESTARTUPPER - Il futuro del mondo del Lavoro in provincia di Frosinone. L'analisi del Consiglio Generale Cisl riunito a Fiuggi. La radiografia del settore. Le prospettive. Le vertenze aperte. I risultati raggiunti. No ai populismi. Ecco dove stiamo andando.

La Birra dell'anno? Viene prodotta in 5 aziende del Lazio
3 giorni fa

THESTARTUPPER - Cinque birre laziali conquistano la medaglia nella XIII edizione del premio 'Birra dell'Anno' promosso da Unionbirrai. I numeri di un fenomeno industriale in crescita.