Arrestata a Cassino “Mamma Coca”

Questa mattina a Cassino i militari del NORM della Compagnia della città martire, nel corso di predisposti servizi antidroga, hanno arrestato una 30enne nella flagranza del reato di “detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio”.

Da alcuni giorni da parte dei Carabinieri era stato notato un transito di ragazzi che accedevano in un appartamento di una donna sola con un bambino. Sospettando che all’interno dell’abitazione venisse gestito lo spaccio di sostanze stupefacenti, soprattutto in considerazione della tipologia dei frequentatori, i militari operanti hanno perquisito l’appartamento.

Nel corso dell’operazione i CC hanno rinvenuto circa 11 grammi di “cocaina”, già confezionata in sedici dosi, una pianta di “marijuana” già essiccata e un’altra di grosse dimensioni, strumenti atti al confezionamento ed alla pesatura di sostanze stupefacenti, nonché la somma contante di € 2.250,00 circa ritenuta provento di spaccio, tutto sottoposto a sequestro. L’arrestata, espletate le formalità di rito, si trova ora agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Menu