19 novembre 2012 redazione@ciociaria24.net

AQUINO: grande successo per “Cosmovino” (di Libero Marino)

Un sabato qualunque un sabato italiano… così recitano i versi di una celebre canzone. Non quello cosumatosi lo scorso 10 novembre quando ad Aquino si è celebrata” Cosmovino“, la festa del vino novello. La manifestazione targata “Cosmos”, giunta alla seconda edizione, ancora una volta ha lasciato il segno. L’encomiabile lavoro dei “cosmoini” è stato ampiamente ripagato dalla importante affluenza di pubblico che già dal primo pomeriggio ha invaso le vie del caratteristico borgo medievale addobbate a festa per l’occasione. Un centro storico restituito al suo antico splendore grazie alla sapiente regia del presidente Valerio Fontana che, di concerto con i suoi ragazzi, ha confezionato una riuscitissima festa di San Martino.

Mercatini, artisti di strada, musica popolare e non, hanno fatto da cornice all’evento sul quale è calato il sipario solo alle prime ore della domenica successiva. Una fucina di iniziative ha scandito questa seconda edizione. Particolare curiosità, tra le altre, ha suscitato la mostra di bici di epoca curata da Paolo Viola che campeggiava proprio di fronte la storica torre dei conti di Aquino. All’ingresso della manifestazione, proprio all’ angolo che affaccia su piazza San Tommaso, i ragazzi hanno poi sistemato un grosso proeittore con un simpatico cortometraggio. Protagonisti  del quale gli stessi “cosmoini” intenti nella lavorazione dell’uva all’interno di una vendemmia. Un siparietto molto apprezzato che non ha mancato di suscitare ilarità nei curiosi visitatori. La serata è proseguita con un mix di cibo e musica. “La Banda Accus’ì” ha tenuto banco nella piazzetta dei conti di Aquino mentre nel piazzale che insiste sul Parco del Vallone erano servite le prelibatezze culinarie negli appositi stand.

Polenta, frittelle, panini con salsiccia, broccoletti, pasta, arrosticini,  hanno degnamente accompagnato il vino propinato nelle diverse cantine allestite nei punti nevralgici del borgo. Momenti di forte suggestione si sono registrati intorno alle 20 quando gli artisti di strada si sono esibiti tra due ali di folla curiosa e divertita (nella foto in basso di Anna De Cesare). Soddisfazione è stata espressa, al termine della serata, dal presidente Valerio Fontana: “Un ringraziamento caloroso a tutti i ragazzi che in poco meno di tre mesi sono riusciti ad organizzare una festa così bella ed impegnativa. Un applauso doveroso va rivolto anche a tutte quella persone che hanno lavorato dietro le quinte per far sì che tutto filasse per il verso giusto. Siamo estremamente soddisfatti dopo questa seconda edizione di Cosmovino andata al di là di ogni rosea aspettativa. Vogliamo che San Martino diventi un punto fermo nell’ambito delle feste del nostro paese, speriamo di riuscire nell’intento”.

 

Libero Marino

Menu