giovedì 29 settembre 2016 redazione@cassino24.it

Appropriazione indebita e ricettazione: due uomini nei guai, uno è di Cassino

Nella giornata di ieri, operatori della Sezione Polizia Stradale, in collaborazione con la Sezione di Polizia Giudiziaria della Polizia di Stato presso la Procura di Cassino e con personale del Commissariato di Lanciano, hanno denunciato due uomini a piede libero.

L’attività di indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Cassino ed iniziata lo scorso mese di marzo a seguito della denuncia di furto di un autocarro con gru rubato a Cassino, ha portato gli inquirenti fin nella provincia di Chieti dove, a seguito di una perquisizione presso la sede dell’impresa gestita da uno degli indagati, è stato rinvenuto il mezzo provento di furto.

Un 45enne originario di Cassino e un 53enne originario della provincia di Chieti sono stati denunciati rispettivamente per appropriazione indebita e simulazione di reato il primo e ricettazione il secondo.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA