lunedì 16 settembre 2013

Annalisa D’Aguanno: “Da bloccare e riscrivere il piano firmato da Suppa e voluto dalla Regione. Basta tagli”

“E’ semplicemente irritante ed offensivo verso l’intero territorio il comportamento del commissario della Asl Suppa. Dopo aver incassato i no e le bocciature senza appello dei sindaci, che hanno perfino presentato un piano alternativo al suo scellerato atto aziendale, dopo aver subito le perplessità degli operatori sanitari e perfino di alcuni alti dirigenti dell’azienda, il generale ha scelto comunque la linea dura.

E cosí, infischiandosene di tutto e di tutti, ha annunciato che nei tempi stabiliti presenterà il suo Atto aziendale alla Regione Lazio (che comunque dello stesso attraverso le “linee guida” emanate mesi fa è stata di fatto ispiratrice e  mandante). Parliamo della bozza che prevede due soli poli ospedalieri, Frosinone-Alatri e Cassino-Sora, con forti riduzioni di servizi, prestazioni, strutture e declassamento come minimo dell’ospedale di Alatri. Tutto questo, con ogni probabilità, lo confermerà domani mattina (oggi per chi legge) in un’annunciata conferenza stampa.

Occasione che invece cogliamo per ribadire che al territorio serve ben altro del pedestre Atto aziendale firmato da Suppa e voluto dalla Regione, un documento da bocciare senza esitazioni, da riscrivere dalla prima all’ultima riga tenendo conto delle specificità del territorio, delle esigenze della popolazione, di una provincia che ha già pagato pesantemente dazio in materia di sanità, e non solo. Una provincia che al contrario avrebbe bisogno di una politica sanitaria ben diversa, finalizzata al potenziamento e miglioramento dei servizi esistenti e alla creazione di nuovi, alla razionalizzazione delle spese, all’eliminazione dei contenziosi, all’ottimizzazione delle risorse, in una parola una politica sanitaria mirata a dotare la Ciociaria di una sanità davvero efficiente e in grado di rispondere alle necessità della gente, soprattutto delle fasce piú deboli ed esposte.

Per questo ribadiamo l’assoluta necessità di proseguire in tutte le sedi e con tutti i mezzi possibili la battaglia per far ritirare il piano Suppa-Regione, aprire un tavolo di trattativa con l’Ente della Pisana per modificare il piano stesso e renderlo, finalmente, rispondente ai veri bisogni della collettività. Le risorse per fare tutto ció ci sarebbero, ma per trovarle è necessario aprire bene gli occhi, tagliare i tanti sprechi, recuperare il personale mal impiegato e sotto utilizzato, evitare di alimentare l’oneroso contenzioso che grava sulla Asl, ottimizzare le spese e investire nelle specializzazioni”.

Lo ha dichiarato Annalisa D’Aguanno, dirigente del Pdl provinciale 

Da Jolly Auto, concessionaria FCA del Gruppo Jolly Automobili, parte una fortissima azione di marketing in collaborazione con Leasys.

Cori da stadio in municipio: cade il governo M5S
22 ore fa

ALESSIO PORCU - Cade il III municipio della Capitale. Sfiduciata la mini sindaca del M5S. Cori da stadio. Da entrambi i fronti. ...

Sora - Studente morto, il feretro in viaggio verso la Sicilia
1 giorno fa

LA PROVINCIA QUOTIDIANO - Nella serata di oggi la salma del 24enne Biagio Pace Orsocane, lo studente di Scienze Infermieristiche dell’Università Tor Vergata – ...

Scopre di avere un tumore ed il marito l'abbandona. Costretta a vivere con meno di 300 euro mensili e con due figli
11 ore fa

FROSINONE TODAY - Il marito se ne va di casa perchè la moglie, una donna di 44 anni, si era ...

Ceccano, prima alza la voce poi le mani: cliente picchia commercialista
6 ore fa

FROSINONE TODAY - Botte da orbi questa mattina nello studio di un noto commercialista di Ceccano. La motivazione? Il professionista non aveva ...

Sora - Occupa una casa popolare, assolta 40enne
1 giorno fa

LA PROVINCIA QUOTIDIANO - Il marito disoccupato, due figli minorenni. Un evidente stato di necessità dimostrato in aula, durante il processo. Una 40 enne di ...

Inossidabile Fiesta: la piccola di casa Ford diventa grande
1 giorno fa

AUTOSHOW24 - Stavolta ce n'è davvero per tutti, dai drivers basic a quelli più esigenti. La nuova Ford Fiesta si è presentata al ...

E tu che Tipo sei? Be Free o Be Free Plus?
1 giorno fa

AUTOSHOW24 - Jolly Auto, in collaborazione con Leasys, azienda leader europea nel noleggio a lungo termine, ha studiato una strepitosa formula rateale ...

Gennaio 2018 positivo per il mercato dell'auto. Ecco chi è andato meglio nei Top 5 d'Europa
2 giorni fa

AUTOSHOW24 - Buon inizio di 2018 per tutti i maggiori mercati europei dell'auto, fatta eccezione per il Regno Unito, l'unico che ha registrato ...

Europrogetto DTT, la Regione Lazio ha candidato Frascati
1 giorno fa

THESTARTUPPER - Realizzare in sette anni un impianto in grado di fornire energia elettrica da fusione nucleare entro il 2050. Si chiama DTT, Divertor Tokamak Test ed e' il progetto europeo a cui la Regione Lazio ha candidato il centro Enea di Frascati.

Meno operai, solo specializzati e trasversali: ecco il futuro del Lavoro
1 giorno fa

THESTARTUPPER - Il futuro del mondo del Lavoro in provincia di Frosinone. L'analisi del Consiglio Generale Cisl riunito a Fiuggi. La radiografia del settore. Le prospettive. Le vertenze aperte. I risultati raggiunti. No ai populismi. Ecco dove stiamo andando.

La Birra dell'anno? Viene prodotta in 5 aziende del Lazio
3 giorni fa

THESTARTUPPER - Cinque birre laziali conquistano la medaglia nella XIII edizione del premio 'Birra dell'Anno' promosso da Unionbirrai. I numeri di un fenomeno industriale in crescita.