venerdì 9 ottobre 2015 redazione@cassino24.it

A Cassino continua la guerra dei Carabinieri alla droga: dopo i bus scolastici è toccato ai locali

Dopo i controlli ai pullman dei giorni scorsi, ora ad essere attenzionati dai Carabinieri della Compagnia di Cassino sono i locali in centro della Città “Martire”. Continuano assiduamente i servizi di prevenzione e repressione di reati in materia del traffico di sostanze stupefacenti che i Carabinieri di Cassino hanno attuato da tempo per la prevenzione e repressione di tale fenomeno.

Nel corso di uno specifico servizio la scorsa notte i militari del dipendente N.O.R.M., attirati dall’atteggiamento sospetto di una persona in un locale di Cassino notoriamente frequentato da avventori provenienti anche da altri comuni, hanno provveduto a fermarla e sottoporla a controllo. Accortosi della presenza dei militari, sperando di non essere notato, ha cercato di disfarsi della droga che aveva nascosto in un pacchetto di sigarette lasciato volontariamente sul bancone del locale.

Ai Carabinieri intervenuti non è sfuggita la mossa repentina e, recuperato il pacchetto di sigarette, vi hanno trovato all’interno due involucri di cellophane trasparente contenenti complessivamente circa 22 grammi di sostanza stupefacente di tipo cocaina, pronta per essere ceduta. Lo spacciatore, D.M.C. 33enne, arrestato per “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente” dopo le formalità di rito veniva è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Cassino.

I locali della città continuano ad essere monitorati dai Carabinieri della Compagnia di Cassino allo scopo di debellare il fenomeno dello spaccio nonché individuare e segnalare gli assuntori all’Autorità Amministrativa. Durante l’anno in corso la Compagnia Carabinieri di Cassino ha conseguito i seguenti risultati:

  • nr.24 persone arrestate quali spacciatori di sostanze stupefacenti;
  • nr.25 persone denunciate quali spacciatori;
  • nr.22 persone segnalate al Prefetto quali assuntori;
  • gr.158 circa di hashish, marijuana e gr.29 di cocaina e eroina, rinvenuta e sequestrata;
  • nr.4 piantagioni di piante di cannabis rinvenute e sequestrate.
DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI IN CIOCIARIA