400 banconote con la scritta “fac simile”: fermati due napoletani a Cassino

Nella serata di ieri due persone a bordo di un’autovettura, già censite ed originarie dell’hinterland partenopeo, sono state bloccate dai carabinieri a Cassino e sottoposte ad immediata perquisizione personale e veicolare. Il provvedimento è scattato dopo che il conducente, alla vista dei militari, ha cercato di sottrarsi al controllo immettendosi all’interno del parcheggio di un ristorante di Cassino.

La perquisizione ha consentito di rinvenire, celate all’interno dell’autovettura, nr. 335 banconote da euro 20 e n. 52 banconote da euro 50, tutte riportanti la scritta “fac-simile” a piccoli caratteri, una parrucca ed un cappellino tipo baseball, per il cui possesso i fermati non hanno fornito alcuna plausibile giustificazione.

Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro preventivo al fine di poter effettuare accertamenti tesi a verificare l’eventuale spendita di banconote di analoga fattura, l’utilizzo in cambia-monete di sale giochi oppure in distributori self-service di benzina.

Menu